Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: l'Europa investe nelle zone rurali

GO-SEEDS

Nuova filiera dei semi pre-germinati per l'industria agroalimentare

Misura: 16 - Cooperazione

Tipo di intervento

  • 16.1.1 - Costituzione e gestione dei gruppi operativi del PEI in materia di produttività e sostenibilità in agricoltura 
  • 16.2.1 - Realizzazione di progetti pilota e sviluppo di nuovi prodotti, pratiche, processi e tecnologie

Descrizione operazione:Risulta del tutto innovativa in Italia e in Europa la produzione di semi pre-germinati. Attraverso l’avvio dei processi fisiologici della germinazione del seme si modificano le caratteristiche qualitative e tecnologiche della materia prima vegetale, potendo così ampliare la gamma di impieghi nell’industria alimentare.

Finalità: Il progetto ha come obiettivi l’introduzione alla coltivazione di specie/accessioni di cereali di idonea qualità e con particolari caratteristiche qualitative e cromatiche, facendo riferimento a vecchie varietà di mais a cariosside colorata; perfezionarne il protocollo di pre-germinazione, in riferimento a temperatura, umidità, controllo della flora microbica; verificare la possibilità di biofortificare il prodotto con microelementi carenti; individuare la più idonea destinazione finale delle farine ottenute da semi pre-germinati.

Risultati: La sperimentazione consentirà di estendere la coltivazione di vecchie varietà di mais con granella colorata (arancio, blu, viola, nero, etc.) valorizzando la materia prima nella filiera dei semi pre-germinati; sarà perfezionato il protocollo di pre-germinazione e biofortificazione e successivamente valutata la qualità tecnologica delle farine.

Importo finanziato: € 199.797,75 - Importo DAFNAE € 126.811,24

Responsabile scientifico: Prof. Teofilo Vamerali

Iniziativa finanziata dal Programma di sviluppo rurale (PSR) per il Veneto 2014-2020 

Organismo responsabile dell’informazione: Dipartimento di Agronomia Animali Alimenti Risorse naturali e Ambiente, DAFNAE - Università degli Studi di Padova 

Autorità di gestione: Regione del Veneto – Direzione AdG FEASR Parchi e Foreste