News: Bandi attivi

Premio "Agricoltura è ambiente"

Dal 21.08.2017 al 15.10.2017

1. La Sezione Nord-Est dell’Accademia dei Georgofili indice per l’anno 2018 un concorso per l’assegnazione del Premio “Agricoltura è ambiente“ ad un lavoro non anteriore al 31 dicembre 2015, che abbia apportato un contributo scientifico in materia di:

- Sostenibilità ambientale della produzione primaria

- Agricoltura multifunzionale e ricadute sul paesaggio

e che abbia un’incidenza diretta sul territorio del Triveneto.

2. L’ammontare del premio, unico e indivisibile, è di Euro 1.200,00 (Milleduecento)

3. Il premio è riservato ai cittadini italiani di età non superiore ai 30 anni. Ogni autore potrà partecipare al concorso con un solo lavoro, di cui sia necessariamente il primo nome.

4. Coloro che intendono partecipare al concorso per l’assegnazione del Premio devono far pervenire per posta elettronica all’indirizzo del Presidente della Sezione Nord-Est dell’Accademia dei Georgofili, giuliano.mosca@unipd.it, tassativamente entro il giorno 15 ottobre 2017, la seguente documentazione:

a. domanda di partecipazione al concorso, che riporti in oggetto “Domanda di partecipazione al concorso relativo al Premio “Agricoltura è ambiente“. Nella domanda dovranno essere indicati:

- dati anagrafici e di residenza del candidato, recapito telefonico, indirizzo di posta elettronica al quale si desidera che venga recapitata la corrispondenza relativa al concorso;

- dichiarazione che il lavoro presentato non è stato premiato ad altro concorso; - curriculum vitae del candidato in formato europeo;

- breve descrizione degli elementi di merito e innovazione del lavoro presentato che ne possano giustificare la premiazione;

- dichiarazione di accettazione del trattamento dei dati personali unicamente ai fini del premio, conformemente alle disposizioni di legge sulla privacy.

b. Copia elettronica in formato PDF del lavoro presentato ai fini del concorso accompagnato da una sintesi in un numero massimo di 5.000 caratteri, spazi compresi. 

5. Sarà ammesso a partecipare al concorso un numero di lavori non superiore a cinque. A tal fine le domande di partecipazione, redatte secondo le indicazioni dell’art.4 del presente bando, saranno accettate sulla base del principio “prima arrivato, primo servito”, secondo l’ordine cronologico della data di ricevimento delle medesime.

6. Il Consiglio della Sezione Nord-Est dell’Accademia dei Georgofili, in maniera collegiale o tramite un comitato ristretto, valuterà l’ammissibilità al concorso delle candidature presentate, con particolare riferimento ai requisiti di pertinenza tematica e di osservanza dei termini e delle formalità richiesti dal presente bando.

7. Il Consiglio della Sezione Nord – Est dell’Accademia dei Georgofili designerà la Commissione giudicatrice del Premio, della quale farà parte un membro dello stesso Consiglio.

8. La Commissione giudicatrice, così nominata, effettuerà la valutazione dei lavori ammessi al concorso, con particolare riferimento ai seguenti criteri:

- definizione del problema e rigore dell’analisi

- originalità dell’approccio e carattere innovativo

- presentazione delle soluzioni e qualità delle conclusioni

9. Il Premio sarà assegnato ad insindacabile giudizio della Commissione giudicatrice entro 90 giorni dalla data di scadenza della presentazione delle domande di partecipazione al concorso.

10. Il Premio sarà consegnato al vincitore a Piove di Sacco (PD) presso la sede legale della Banca Patavina di Credito Cooperativo di Sant’Elena e Piove di Sacco, in data da destinarsi.